Corso di Scoutizzazione, che successo per l’appuntamento con Alessandro Piroli

MONZA, 26 MAGGIO – Il gruppo di Volley Futuro, con il “Corso di Scoutizzazione” andato in scena all’Euro Hotel di Concorezzo tra ieri, venerdì 25 maggioe oggi, ha dimostrato di saper dare realmente un seguito al suo claim “Pensieri e idee innovative per la pallavolo”. Infatti, le grandi aspettative degli oltre quaranta partecipanti all’intensa due giorni monzese sono state tutte esaudite, in un appuntamento che ha visto nel suo relatore, Alessandro Piroli, un autentico e carismatico mattatore, oltre che uno dei massimi esponenti tra gli scoutman e i tecnici nel mondo della pallavolo, capace come pochi di unire il mondo degli allenatori a quello delle statistiche.

“L’invito che vi rivolgiamo con questo corso è quello di pensare che, anche per quanto riguarda il gioco, a tutti i livelli, la statistica ci può far vedere qualcosa che altrimenti potremmo cogliere diversamente. Ma i dati, poi, bisogna sempre avere la capacità e l’attenzione necessarie per interpretarli, pensandoli in modo strategico. Questo anche nel settore giovanile, dove le tematiche da studiare possono essere diverse, e l’utilizzo dei numeri va gestito secondo le esigenze proprie di ogni livello. Il Corso sulla scoutizzazione, con un relatore d’eccezione, è un inizio nella nostra proposta cui abbiamo intenzione di dare grande continuità”,  ha sottolineato Alessandra Marzari, presidente del Consorzio Vero Volley di Monza, struttura che ha allestito l’appuntamento in collaborazione con Volley Futuro.

Piroli (dal 2016 secondo allenatore del Lokomotiv Novosibirsk, protagonista della Superliga russa, dal 2014 secondo allenatore della Nazionale bulgara e in precedenza anche scoutman e assistente allenatore della Nazionale italiana, oltre che di Cuneo, Montichiari e Modena in serie A1 e del Gubernia Nizhny Novgorod sempre nella Superliga russa) ha accompagnato i partecipanti, coinvolti dal primo all’ultimo minuto delle lezioni e molto partecipi, competenti in materia e curiosi, in un autentico viaggio alla scoperta del mondo del volley e della prospettiva del gioco dal punto di vista dell’analisi statistica e dell’utilizzo pratico dei dati di gioco.

Un approfondito excursus condotto dal primo “Modulo Base” di venerdì sera, con un’introduzione alla rilevazione statistica, ai modelli e alle modalità di inserimento dei dati, fino all’analisi della “Funzionalità Avanzate”, come lo studio del palleggiatore e l’analisi delle direzioni, per arrivare, in conclusione, allo “Studio delle partite” con l’analisi dei dati, la creazione dei fogli gara e la realizzazione dei video pregara, temi sviluppati nell’intera giornata di oggi, tra la mattinata e il pomeriggio.

Quello proposto da Volley Futuro è stato un evento di grande successo, che conferma la voglia e il desiderio del movimento e degli addetti ai lavori di confrontarsi con un modello innovativo, nuovo, più moderno di pallavolo.

Una offerta che Volley Futuro raddoppierà con il “Corso di Marketing per le società sportive… anche per le più piccole!”, in programma sabato 9 giugno, dalle ore 9.30 alle ore 17.30, presso la Sala Stampa della Candy Arena di Monza. Il Corso di Marketing affronterà tre “macroaree” sui temi dell’Organizzazione Societaria, del Marketing e della Comunicazione, Web e Social: il costo di partecipazione è di 50 euro, la quota comprende il pranzo e il materiale didattico (la chiusura delle iscrizioni è prevista per mercoledì 6 giugno, i posti sono limitati: per informazioni e iscrizioni è possibile scrivere a rsvp@verovolley.com).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading Facebook Comments ...